Enigmatico/anticonformista/introverso
sostiene che l’immagine di un artista debba essere inequivocabilmente la sua operaFotografo free-lance dal 1975 inizia a dipingere nel 1980,la sua formazione artistica
trae il senso dello stile come un fatto di immediata intuizione anzichè
di cultura tradizionale.
Affascinato dall’action painting AZIONE/COLORE come immagine e soggetto,la pittura
libera dal compito di tracciare contorni e definire forme.
La sua arte non nasce sul cavalletto,non è pensata,ragionata,tantomeno progettata
ma scaturisce da vibrazioni emotive.

Gli atrezzi utilizzati per esprimersi non sono comuni arnesi del pittore ma spatole,materiali
naturali mescolati a vernici,colla,gesso,carta vetrata.
I supporti su cui dipinge non sono quasi mai tele ma pannelli in materiale plastico,
legno,metallo,rame,vetro.
Fermamente convinto che un’opera per trasmettere emozione debba nascere spontanea
ed immediata,chi la osserva deve cogliere il movimento,l’azione,la vitalità.

 

Annunci